Skip to main content

Le rughe glabellari possono dare al viso un aspetto stanco e invecchiato. Leggi l’articolo per scoprire cosa sono e come eliminarle con l’acido ialuronico.

Queste rughe sono solchi della pelle che si formano nella zona tra le sopracciglia. Conosciute anche come “rughe del pensatore”, sono un segno comune dell’invecchiamento.

La loro peculiarità sta proprio nel fatto di conferire al viso un aspetto stanco, preoccupato e imbronciato, influenzando profondamente l’estetica e l’armonia complessiva del volto. Tutto questo a discapito della percezione di sé e dell’autostima di chi ne è affetto.

Eliminare o ridurre le rughe tra gli occhi, non solo farà apparire la pelle più levigata ma restituirà al viso un’espressione più rilassata e giovanile.

Ma come eliminarle?

È proprio quello che vedremo in questo articolo, concentrandoci in particolare sui filler all’acido ialuronico come soluzione efficace, durevole e sicura.

Quali sono le rughe glabellari?

Le rughe glabellari derivano il loro nome proprio dalla zona del viso in cui si sviluppano, la glabella, ovvero la regione tra le sopracciglia, poco sopra al naso.

Rientrano nella tipologia di rughe sul viso “di espressione”, in quanto il loro insorgere è causato dai movimenti ripetuti dei muscoli facciali, come quello di aggrottare le sopracciglia.

Si presentano come linee verticali che diventano più evidenti con l’avanzare dell’età.

In quanto rughe d’espressione sono tra le prime a comparire sul volto, spesso già a partire dai 25-30 anni. La loro formazione è influenzata anche da fattori genetici, esposizione al sole, stress e cattive abitudini, in primis quella del fumo.

Tuttavia, le rughe tra gli occhi tendono a diventare più profonde con l’età. Con il fisiologico processo di invecchiamento, infatti, la pelle perde la sua naturale quota di collagene e acido ialuronico.

Questo comporta una perdita di idratazione ed elasticità che, tra l’altro, pregiudica la capacità di ritorno della pelle dopo essere stata piegata o contratta. Le rughe glabellari appariranno, quindi, più profonde ed evidenti.

Rughe glabellari: quali sono

Come eliminare le rughe glabellari?

Sono diverse le tecniche da utilizzare per ridurre o eliminare le rughe glabellari. Fra quelle non chirurgiche, vanno senz’altro annoverati il botox e i filler dermici, in particolare quelli a base di acido ialuronico (HA).

Sotto un profilo prettamente meccanico, la differenza tra i due è che il botulino distende, mentre il filler riempie.

Tuttavia, è importante sapere cosa sono, come agiscono e qual è il rischio di eventuali effetti collaterali.

Il botox è un farmaco a base di tossina botulinica che, bloccando temporaneamente i segnali nervosi ai muscoli facciali, riduce la loro capacità di contrarsi. In questo modo permette di prevenire la formazione di nuove rughe d’espressione e di attenuare quelle già esistenti. Tuttavia il botulino può essere causa effetti collaterali.

L’acido ialuronico, al contrario, è una sostanza naturalmente presente nell’organismo, che conferisce alla pelle idratazione e turgore. Proprio per questo i rischi di controindicazioni ed effetti collaterali dell’HA sono molto ridotti e strettamente legati alla qualità del prodotto utilizzato e al suo corretto impiego.

Come usare l’acido ialuronico per togliere le rughe tra gli occhi

Una volta iniettato nelle rughe tra gli occhi, l’acido ialuronico non solo riempie le linee e ripristina il volume perso, ma migliora anche l’elasticità e l’idratazione della pelle.

Come abbiamo già detto, per ottenere i migliori risultati, è essenziale che l’iniezione sia eseguita da un medico estetico esperto, che saprà dosare correttamente il prodotto e posizionarlo nei punti giusti.

L’acido ialuronico viene iniettato direttamente nelle rughe glabellari usando aghi sottili o micro cannule. L’iniezione avviene in strati diversi della pelle per assicurare un riempimento uniforme.

Altro fattore essenziale è scegliere i migliori filler per il viso, ossia quelli prodotti con un acido ialuronico purissimo. Questi sono, infatti, in grado di preservare le caratteristiche di quello naturalmente presente nell’organismo.

Lo specialista dovrà inoltre scegliere un prodotto che presenti un adeguato grado di viscosità per correggere le rughe d’espressione.

Rughe glabellari: acido ialuronico come miglior rimedio

Dove acquistare i filler anti rughe d’espressione

Abbiamo visto cosa sono e come eliminare le rughe d’espressione con i filler all’acido ialuronico.

Ci siamo soffermati sull’importanza di utilizzare iniettivi di alta qualità per garantire la sicurezza e l’efficacia del trattamento per eliminare le rughe glabellari.

A questo proposito, a fare la differenza, oltre alla qualità della materia prima, sono le tecniche utilizzate per la produzione di acido ialuronico. Ecco perché coloro che utilizzano iniettabili all’HA dovrebbero prestare attenzione alla scelta di un distributore affidabile.

I prodotti Foliage Phitogen sono sviluppati con tecnologie avanzate e ingredienti sicuri. L’HA Foliage è un gel monofasico non dimensionato che, proprio grazie al processo produttivo a basse temperature, presenta le stesse caratteristiche dell’acido ialuronico presente nell’organismo.

Ne deriva un prodotto estremamente omogeneo, malleabile e perfettamente integrabile con i tessuti cutanei. Questo fa sì che i rischi di effetti collaterali – anche il comune rossore o l’infiammazione temporanea – siano davvero minimi.

Allo stesso tempo la purezza dell’acido ialuronico Foliage consente di ottenere risultati estremamente naturali che portano avanti la nostra vision: quella del mantenimento ciclico della bellezza.

Foliage nasce dall’esperienza ventennale di Phitogen Beauty Labs, gruppo leader nella produzione di iniettivi a base di acido ialuronico. Foliage distribuisce una gamma completa di prodotti intradermici altamente performanti.

CONTATTI
Via Valtellina, 21
San Benedetto del Tronto (AP)
63074 – Italia

+39 0735 762020
export@phitogen.it