Skip to main content

Come rassodare il viso? Leggi l’articolo per scoprire i trucchi e le migliori soluzioni per rassodare la pelle del viso cadente efficacemente e definitivamente.

Con il fisiologico processo di invecchiamento, la pelle del viso perde gradualmente la sua elasticità e sostegno strutturale, manifestando segni di cedimento e perdita di volume. Analoga situazione può presentarsi come conseguenza di un importante e repentino dimagrimento, a prescindere dall’età.

Questo fenomeno, comunemente noto come rilassamento cutaneo, è un problema estetico estremamente diffuso. L’aspetto complessivo della persona appare più vecchio, stanco e spento e ciò può diventare un vero e proprio disagio.

In questo articolo esploreremo le migliori soluzioni su come rassodare il viso e ripristinare un aspetto più giovane e tonico. Dai rimedi naturali alla medicina estetica.

Comprendere le diverse possibilità è, infatti, fondamentale per valutare pro e contro e scegliere il trattamento più adatto alle esigenze individuali.

In particolare vedremo:

Come rassodare la pelle del viso?

Prima di vedere come rassodare la pelle del viso, entriamo un attimo nel merito delle cause del rilassamento cutaneo.

Come abbiamo detto, si tratta di un processo fisiologico e inesorabile. Con lo scorrere degli anni, infatti, le cellule cutanee rallentano la loro attività e la loro capacità di rinnovamento. A questo bisogna aggiungere la forza di gravità, la perdita del tessuto adiposo e l’assottigliamento della densità ossea.

Diminuisce, inoltre, la quantità di collagene e acido ialuronico naturalmente presenti nel nostro organismo. Il primo è la proteina che costituisce “l’impalcatura” della pelle. Il secondo, una molecola che riveste un ruolo fondamentale nel conferire idratazione ed elasticità ai tessuti.

Non a caso, trattamenti come la radiofrequenza e il micro-needling agiscono stimolando la produzione di collagene ed elastina per rassodare la pelle.

I filler a base di acido ialuronico, invece, possono essere utilizzati per ripristinare, in maniera immediata, il volume perduto e migliorare la definizione del contorno del viso.

Trucchi per tonificare il viso

Se è vero che l’invecchiamento cutaneo è inevitabile, è altrettanto vero che, oltre alla genetica di ognuno, esistono anche dei fattori esterni che lo influenzano. Parliamo, in particolare, delle cattive abitudini di vita, che si ripercuotono negativamente sulla salute e sulla bellezza della pelle.

Per questo motivo, bisogna assolutamente tenerne conto per sapere come rassodare il viso.

Prima di decidere a quali rimedi ricorrere per la pelle del viso cadente, è dunque essenziale mettere in pratica alcuni semplici trucchi per tonificare il viso.

Se pur non elimineranno l’inestetismo, aiuteranno tuttavia a prevenirlo e a non peggiorarlo.

Vediamo allora 6 best practice indispensabili su come rassodare il viso:

  1. Assicurare un’idratazione costante, bevendo almeno 1,5 l d’acqua al giorno e utilizzando creme idratanti specifiche.
  2. Usare quotidianamente una protezione solare per proteggere la pelle dai raggi UV.
  3. Seguire un’alimentazione equilibrata, ricca di antiossidanti e acidi grassi omega-3.
  4. Non fumare e limitare il consumo di alcolici.
  5. Dormire a sufficienza.
  6. Struccare sempre la pelle e applicare una crema antietà rassodante.
Come rassodare il viso con le migliori soluzioni: trucchi per rassodarlo

Non sempre, tuttavia, queste buone abitudini sono sufficienti. Vediamo, quindi, come rassodare il viso cadente in maniera immediata e duratura.

Come rassodare il viso cadente efficacemente

Una volta che l’inestetismo è evidente, per rimpolpare il viso cadente in modo visibile è necessario guardare alla medicina estetica.

Il primo passo è, dunque, quello di rivolgersi esclusivamente a un medico specializzato. Sarà lui, in accordo col paziente, a decidere come rassodare il viso cadente.

Tra i trattamenti più rinomati, vanno menzionati il laser frazionato, la radiofrequenza e il micro needling. Seppure ognuno con le sue specificità, condividono tutti l’obiettivo di stimolare la produzione di collagene in profondità. Tuttavia, oltre a non essere privi di controindicazioni, per poter apprezzarne i risultati, sarà necessaria una serie variabile di sedute.

Al contrario, i filler all’acido ialuronico garantiscono risultati immediatamente visibili, naturali e durevoli nel tempo. L’acido ialuronico, iniettato tramite aghi sottilissimi nella zona da trattare, va a riempire e rimpolpare la pelle cadente, rendendola subito più turgida, tesa e compatta. Stimola, inoltre, i fibroblasti ad aumentare la produzione di collagene, prolungando così i suoi benefici nel tempo.

Proprio per queste sue caratteristiche e per i suoi ridottissimi rischi di controindicazioni ed effetti collaterali, l’acido ialuronico è uno dei trattamenti per rassodare il viso più diffusi in medicina estetica.

Foliage nasce dall’esperienza ventennale di Phitogen Beauty Labs, gruppo leader nella produzione di iniettivi a base di acido ialuronico. Foliage distribuisce una gamma completa di prodotti intradermici altamente performanti.

CONTATTI
Via Valtellina, 21
San Benedetto del Tronto (AP)
63074 – Italia

+39 0735 762020
export@phitogen.it