Skip to main content

Il contorno occhi grinzoso è un problema? Leggi l’articolo per scoprire quali sono i rimedi più efficaci per ottenere un contorno occhi levigato, fresco e giovane.

Il detto “gli occhi sono lo specchio dell’anima” la dice lunga sulla loro importanza comunicativa.

Proprio per questo motivo, qualsiasi inestetismo che coinvolge questa parte del viso, può arrecare un danno all’estetica della persona e, soprattutto, alla sua percezione di sé. In particolare, un contorno occhi invecchiato, stanco e appesantito potrebbe non farci sentire a nostro agio, perché non corrisponde a ciò che vorremmo trasmettere con lo sguardo.

Dunque, un contorno occhi grinzoso può compromettere la nostra autostima e il nostro rapporto con il mondo esterno.

Obiettivo di questo articolo è, quindi, quello di fornire 2 rimedi efficaci per ottenere un contorno occhi liscio e rimpolpato, in base all’età e all’entità del problema. In particolare vedremo:

Come eliminare il contorno occhi grinzoso?

Il termine “contorno occhi grinzoso” si riferisce a una condizione in cui la pelle intorno agli occhi sviluppa rughe, o linee sottili, nel corso del tempo.

Il contorno occhi è una zona particolarmente delicata e vulnerabile del viso ed è soggetta a un invecchiamento precoce.

Rispetto ad altre tipologie di rughe sul viso, la zona perioculare è esposta a un’attività muscolare ripetitiva (come sorridere o aggrottare le sopracciglia) alla base delle cosiddette “rughe di espressione”.

Se è questo si aggiunge il fisiologico invecchiamento della pelle, l’esposizione ai raggi UV e altre cattive abitudini di vita (come il fumo o una dieta scorretta), si capisce perché quello del contorno occhi grinzoso sia un problema estetico estremamente diffuso.

I trattamenti a cui è possibile ricorrere per correggere le grinze sotto gli occhi sono diversi ma, in questo articolo ci concentreremo su 2 rimedi. In entrambi i casi, scopriremo perché l’acido ialuronico è una delle soluzioni più efficaci.

Come idratare il contorno occhi

La pelle nella zona perioculare è delicata e sottile e particolarmente esposta alla mancanza di idratazione.

Inoltre, con il passare degli anni, perde la sua struttura perché le sue cellule diminuiscono la loro attività. In particolare, con il naturale processo di invecchiamento, diminuisce la quota di acido ialuronico (HA) presente nel nostro organismo, il quale svolge un ruolo importante nel mantenere la pelle idratata e compatta.

Non a caso, molti tra i migliori prodotti impiegati nella dermocosmetica sfruttano le proprietà di questa molecola.

Dunque, in via preventiva o se il contorno occhi grinzoso è caratterizzato da linee sottili a uno stadio iniziale, è possibile ricorrere a:

  • Creme viso a base di acido ialuronico: in questi casi, viene utilizzato un HA “ad alto peso molecolare” (la molecola non riesce a penetrare nel derma e svolge solo un’attività idratante di superficie).
  • Filler cosmetici a elevate concentrazioni di acido ialuronico: prodotti da applicare sulla pelle che, grazie alla presenza di frammenti di acido ialuronico sufficientemente piccoli da poter raggiungere il derma, possono dare buoni risultati.

È bene ricordare che si tratta di prodotti a uso topico. Ciò che si potrà notare è un miglioramento delle grinze sotto gli occhi dopo un lungo periodo di applicazione, non sufficiente per le rughe profonde del viso.

Come rimpolpare la pelle del contorno occhi

Quando il contorno occhi appare segnato da linee e rughe evidenti, la semplice idratazione non basta.

In questi casi, si può ricorrere ai filler all’acido ialuronico, iniettabili nell’area del contorno occhi tramite aghi sottilissimi. Si tratta di un tipo di filler completamente riassorbibile dall’organismo.

Inoltre, va tenuto presente che il rischio di controindicazioni ed effetti collaterali dell’acido ialuronico è davvero molto basso e, nella maggioranza dei casi, essi derivano dalla qualità del prodotto utilizzato e dalla competenza del medico che effettua il trattamento.

Attraverso i filler, l’acido ialuronico attraversa gli spazi intercellulari epidermici e raggiunge il derma sottostante, con i seguenti vantaggi per un contorno occhi grinzoso:

  1. Effetto riempitivo e rimpolpante immediato (anche sulle rughe più profonde);
  2. Profonda idratazione;
  3. Rigenerazione della pelle in profondità;
  4. Aumento della produzione di collagene.

Dunque, di fatto, il risultato sarà una pelle immediatamente più liscia e rimpolpata, che risulterà più giovane, ma senza apparire artefatta. La durata del trattamento può variare tra i 6 e i 12 mesi (in base alla risposta individuale e al tipo di HA utilizzato).

Il miglior rimedio per le grinze sotto gli occhi

Abbiamo visto come l’acido ialuronico, per le sue caratteristiche, rappresenti una soluzione estremamente efficace per il trattamento del contorno occhi grinzoso.

In particolare, laddove impiegato sotto forma di filler, è in grado di raggiungere gli strati più profondi del derma. Andando così a riempire e levigare segni e rughe e a riparare la pelle dall’interno.

Sebbene si tratti di una molecola estremamente sicura e di una procedura ambulatoriale non invasiva, è fondamentale rivolgersi esclusivamente a un medico specializzato in medicina estetica esperto e competente. Lo specialista non solo saprà applicare il filler nel modo corretto, ma sarà anche in grado di scegliere il miglior acido ialuronico.

Due condizioni fondamentali per avere la certezza di non incorrere in effetti indesiderati e affinché i risultati sul contorno occhi con le grinze siano quelli desiderati e durino nel tempo.

Foliage nasce dall’esperienza ventennale di Phitogen Beauty Labs, gruppo leader nella produzione di iniettivi a base di acido ialuronico. Foliage distribuisce una gamma completa di prodotti intradermici altamente performanti.

CONTATTI
Via Valtellina, 21
San Benedetto del Tronto (AP)
63074 – Italia

+39 0735 762020
export@phitogen.it