Skip to main content
La cura del proprio aspetto estetico è un’esigenza sempre più sentita nella società attuale, a prescindere dal sesso e dall’età.
Se fino a qualche anno fa il ricorso ai trattamenti estetici era appannaggio per lo più femminile, oggi sono sempre di più anche gli uomini che avvertono la necessità di correggere eventuali inestetismi per stare meglio con sé stessi.

In questo scenario stiamo assistendo anche al delinearsi di un nuovo concetto di bellezza nell’ambito della medicina estetica.

L’idea di bellezza artefatta e “plastica” che ha dominato finora, sta via via lasciando il posto a un concept di bellezza naturale.

Questo, nella pratica, si traduce nella ricerca di soluzioni sempre meno invasive e che permettano di migliorare il proprio aspetto senza stravolgerlo evitando, come spesso succede, di renderlo ridicolo.

In questo mutato contesto, stanno prendendo sempre più campo i trattamenti per il viso a base di acido ialuronico (HA).

I filler, in particolare, proprio per la capacità di questa molecola, naturalmente presente nel nostro organismo, di garantire effetti visibili, sicuri e duraturi ma senza snaturare completamente la fisionomia della persona.

Tuttavia, i filler all’acido ialuronico non sono tutti uguali.

Per questo, qualora si decidesse di ricorrere a questa tipologia di trattamenti,  è fondamentale accertarsi che venga impiegato solo l’acido ialuronico migliore.

In questo articolo scopriremo a cosa servono i filler  all’acido ialuronico, come si usano e quale scegliere.

In particolare vedremo:

Cosa sono i filler di acido ialuronico

Prima di scoprire a cosa serve l’acido ialuronico e perché è importante scegliere un prodotto di qualità, definiamo brevemente cosa si intende per filler all’acido ialuronico.

L’HA, come abbiamo già accennato, è una sostanza naturalmente presente nel nostro organismo e rappresenta l’impalcatura di sostegno dei nostri tessuti connettivi il cui compito è mantenere la pelle idratata, elastica e compatta.

Tuttavia, con l’avanzare dell’età la sua concentrazione nel corpo diminuisce e la pelle lo manifesta chiaramente: perde gradualmente tono ed elasticità, i tessuti cutanei iniziano a cedere, si formano le rughe, il contorno labbra e quello occhi diventano più grinzosi.

Se per alcuni individui questi cambiamenti non rappresentano un problema, per altri, invece possono diventare un vero e proprio disagio e cercheranno, ad esempio, dei rimedi per combattere le rughe del viso.

In questi casi, per ripristinare la perdita della quota di HA, è possibile reintegrarla attraverso iniezioni di acido ialuronico (i cosiddetti “filler”, letteralmente “riempitivo”), che devono essere effettuate solo da medici specializzati in medicina estetica.

È necessario specificare che non tutti i filler sono a base di acido ialuronico. Quindi, la prima cosa da verificare è che non vengano utilizzati iniettivi a base di sostanze come il botulino, ad esempio, che, oltre a un effetto totalmente innaturale, presenta rischi ed effetti collaterali.

Con i filler di acido ialuronico, invece, si vanno a rigenerare i componenti della struttura del derma, migliorandone visibilmente l’aspetto della pelle, con risultati naturali e duraturi.

I filler all’acido ialuronico  per il viso  si presentano in forma di gelatina trasparente che verrà iniettata nelle zone del viso da trattare e che sarà caratterizzata da una densità variabile a seconda del distretto specifico in cui verrà iniettato e al tipo di inestetismo da correggere.

A cosa servono i filler di acido ialuronico?

Ricorrere a un filler di acido ialuronico può essere la soluzione efficace per risolvere diverse problematiche estetiche del viso quali:

  1. Pelle secca e disidratata.
  2. Rughe, prevenendone la comparsa e riempiendo e appianando anche quelle più profonde.
  3. Invecchiamento cutaneo.
  4. Perdita di struttura e di compattezza della pelle.
  5. Perdita dei volumi del viso che comporta un’alterazione dell’ovale. La mancanza di volume in alcune zone del viso, come gli zigomi ad esempio, è una problematica che può essere avvertita a prescindere dall’età.
  6. Labbra troppo sottili. I filler di acido ialuronico per le labbra consentono un ingrandimento visibile ma naturale.
  7. Naso con la gobba: con l’acido ialuronico è possibile correggere questo inestetismo in modo molto meno invasivo e doloroso rispetto agli interventi veri e propri di chirurgia estetica.
  8. Occhi infossati che conferiscono allo sguardo quell’antiestetico aspetto stanco.

Per poter ottenere i risultati desiderati e che siano sicuri e duraturi nel tempo, è tuttavia indispensabile scegliere il miglior filler  all’acido ialuronico, come quelli prodotti da Foliage by Phitogen dove l’innovazione tecnologica, la sostenibilità, il continuo lavoro di ricerca e  sviluppo e una produzione 100% Made in Italy, permettono di produrre un HA purissimo di prima qualità.

Il nostro acido ialuronico è ottenuto attraverso un processo di biofermentazione batterica privo di rischi di contaminazione da proteine antigeniche e da solventi residui.

Questo consente di offrire agli utilizzatori una molecola purissima di qualità superiore, biocompatibile e completamente riassorbibile, a ridotto rischio allergenico, che garantisce un effetto anti-age naturale e duraturo nel tempo.

Come si applica e quanto dura il filler di acido ialuronico?

I filler di acido ialuronico vengono applicati tramite iniezioni effettuate con aghi molto sottili che fanno in modo che il dolore percepito sia assolutamente tollerabile.

Ribadiamo a questo proposito, nonostante si tratti di un trattamento piuttosto semplice, di rivolgersi solo ed esclusivamente a medici specializzati per essere certi che sappiano quale prodotto scegliere in base alla zona da trattare e come applicarlo nel migliore dei modi.

Solo scegliendo il miglior filler per il viso all’acido ialuronico applicato da professionisti accreditati si avrà la certezza di non incorrere in reazioni indesiderate, oltre a non rischiare risultati estetici deludenti se non, addirittura, peggiorativi.

Se entrambe queste condizioni vengono rispettate, i possibili effetti collaterali degli iniettivi di HA si riducono a quelli di lieve entità che tendono a scomparire spontaneamente nel giro di pochi giorni.

Parliamo di reazioni quali arrossamento, edema, prurito, un leggero dolore al tatto e decolorazione della cute nella zona dell’iniezione che, qualora si manifestassero, non devono destare preoccupazione.

La durata di un filler a base di acido ialuronico di qualità può variare tra i 6 e i 9 mesi in base al tipo di prodotto impiegato e alla reazione individuale che non è prevedibile.

Dove acquistare i filler di acido ialuronico?

Come abbiamo detto non basta dire acido ialuronico perché, all’interno di questa categoria, rientrano prodotti dalle caratteristiche e qualità molto diverse.

Rivolgersi a un professionista che utilizza i filler di acido ialuronico Foliage by Phitogen significa poter contare su una gamma completa di iniettabili rivitalizzanti a base biologica che impiegano solo acido ialuronico purissimo di qualità superiore e di origine non animale, e si fondano sul principio che non si deve sembrare innaturalmente più giovani ma portare al meglio la propria età.

L’esclusiva tecnologia 2CORE, consente di ottenere filler viso e labbra facili da iniettare, a bassissimo rischio di reazioni allergiche e che garantiscono risultati immediati, naturali e duraturi.

Inoltre, le nostre 3 linee di filler di acido ialuronico, che si differenziano per il grado di reticolazione dell’acido ialuronico (quello che tecnicamente viene definito cross-linking), sono studiate in base alla destinazione d’uso e alla zona del viso da trattare, ad esempio:

  1. Foliage Lips Volume è il gel specifico per ingrandire e rendere più carnose le labbra senza chirurgia.
  2. Foliage Hydrofil è il gel biorivitalizzante per restituire al viso quel livello di lucentezza, compattezza e tonicità perso con l’avanzare dell’età. Grazie alla sua capacità di stimolare la produzione di collagene, è utile anche per riparare i tessuti e attenuare inestetismi come cicatrici e smagliature.
  3. Foliage Face è la linea di filler all’acido ialuronico per correggere diversi inestetismi del viso che, in base al distretto da trattare e all’intensità del problema, sono disponibili in 3 diversi livelli di intensità:
    • Foliage Soft: per idratare le pelli aride e per contrastare le piccole rughe.
    • Foliage Medium: per la correzione dei cedimenti cutanei di media entità, per la riduzione delle rughe di media profondità e per ripristinare i volumi del viso.
    • Foliage Intense: specificamente pensato per le pelli mature, rappresenta l’alternativa naturale alla chirurgia estetica.

Dunque, se si decide di ricorrere a filler a base di acido ialuronico, è bene sapere che ogni esigenza richiede un prodotto specifico.

Quale filler all’acido ialuronico scegliere?

Abbiamo visto cosa si intende per filler all’acido ialuronico, quali inestetismi può correggere e quali sono le caratteristiche dei migliori filler.

Per riassumere, qualora si decidesse di ricorrere a iniettivi all’acido ialuronico è bene chiedere al medico che li applicherà informazioni su:

  • L’azienda che li produce per essere certi, in primis, che siano di qualità e 100% Made in Italy
  • I processi produttivi impiegati dal produttore
  • La qualità e le caratteristiche del filler utilizzato

È inoltre indispensabile, per scegliere i migliori filler per il viso, verificare che il medico utilizzi prodotti specifici in base alla specifiche necessità, all’età del paziente e alla zona del viso da trattare.

Chiedere al proprio professionista di fiducia di utilizzare gli iniettivi Foliage by Phitogen rappresenta l’assoluta garanzia di scegliere il miglior filler per il viso all’acido ialuronico capace di garantire qualità, sicurezza e un risultato immediatamente visibile, naturale e duraturo.

Foliage nasce dall’esperienza ventennale di Phitogen Beauty Labs, gruppo leader nella produzione di iniettivi a base di acido ialuronico. Foliage distribuisce una gamma completa di prodotti intradermici altamente performanti.

CONTATTI
Via Valtellina, 21
San Benedetto del Tronto (AP)
63074 – Italia

+39 0735 762020
export@phitogen.it